Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Francia, Spagna e Inghilterra nella seconda metà del 500


Francia

1559: Morì Enrico II di Valois e gli successero :

  • nel 1559 il figlio primogenito Francesco II che viene fatto sposare a soli 14 anni con la regina di Scozia Maria Stuart. Questo giovane re morì dopo solo un anno.
  • nel 1560 Il trono passò al fratello minore Carlo IX ,ma di fatto la reggenza fu affidata alla Regina Madre ,la vedova di Enrico II ,Caterina De Medici.

Alla morte di Enrico II ,difensore della fede cattolica in Francia, il calvinismo, nuova religione protestante, si difuse anche tra l’aristocrazia. 

Le famiglie Guisa (cattolici ) e Borbone (protestanti calvinista, detti ugonotti) si scontrarono di frequente: entrambe erano costituite da discendenti di Carlo Magno e povano ambire al trono di Francia.                         

Si tentò un’alleanza matrimoniale tra i Valois (la famiglia del re in carica) e i Borbone:                                                                 

Parigi 23 agosto 1572 : Il matrimonio fu tra Margherita di Valois ,sorella del re , e Enrico di Borbone, re della Navarra francese. Al matrimonio erano presenti i capi dei protestanti ugonotti.                                                                  

Il massacro di San Bartolomeo: tra il 23 ed il 24 agosto, nella notte di San Bartolomeo, venne dato ordine alle truppe del re di uccidere tutti gli ugonotti presenti nella capitale .Enrico di Borbone sfuggì al massacro.

1589:Dopo che tutti i deboli eredi della casa di Valois morirono (l’ultimo è Enrico III ,che venne ucciso) fu proprio lui, Enrico di Borbone a salire al trono col nome di Enrico IV.

Enrico IV era un re protestante, dunque per placare gli animi dei sudditi si convertì al cattolicesimo.                                      

Nel 1598 con l’Editto di Nantes si sancì che quella cattolica sarebbe stata la religione di stato, ma a tutti i protestanti era permesso di praticare il proprio culto.

Enrico IV rilanciò il commercio estero con la Compagnia delle Indie.

Enrico IV venne ucciso nel 1610 da un fanatico cattolico. 

Spagna

Dal 1556 al 1598:In Spagna si ebbe il regno di Filippo II d’Asburgo ,successore di Carlo V.                                

Nonostante il governo autorevole di Filippo la Spagna cadde in una grave crisi economica (nonostante la grande ricchezza del paese ,a causa di investimenti improduttivi ).

Filippo I rese la città di Madrid capitale del regno

All’epoca i domini spagnoli comprendevano:

  • Milano
  • Regno di Napoli
  • Regno di Sicilia
  • Regno di Sardegna
  • Franca contea
  • Paesi Bassi
  • Colonie spagnole

Filippo II non separò mai la religione dalla politica come aveva fatto invece suo padre. Si scagliò contro gli ebrei convertiti rimasti in Spagna dopo l’espulsione del 1492, perché erano accusati di essersi convertiti solo in apparenza. Stessa cosa fece coi sudditi di fede islamica.

Quando il re del Portogallo partì per una crociata , Filippo II entrò in armi a Lisbona conquistando lo stato portoghese.

Rimasto vedovo della prima moglie Maria Tudor regina d’Inghilterra (detta Maria la sanguinaria per il suo atteggiamento crudele nei confronti dei protestanti), Filippo II cercò di sposare, invano , Maria Stuart regina di Scozia vedova del giovane re di Francia ,Francesco II.                                                                                                         

Chiese allora la mano della nuova regina d’Inghilterra Elisabetta I che la rifiutò sempre.                                                           

1587: Quando Elisabetta I fece decapitare la cugina Maria Stuart ,Filippo II ne approfittò per andare in guerra contro l’Inghilterra (1588), ma la sua Invincibile Armada (la straordinaria flotta navale spagnola) fu invece sconfitta clamorosamente.

Filippo I aveva un solo erede maschio debole e malato, Filippo III.

1598: prima di morire , Filippo II separò i Paesi Bassi (sempre in fermento per l’indipendenza) dalla corona spagnola: ne fece uno stato semi indipendente che affidò alla figlia Isabella e al marito di lei ,l’Arciduca

Alberto d’Austria.                                                                                                                                                                       

Ma i paesi bassi non si placarono mai completamente, tutto quello che si ottenne fu solo una breve tregua durata 12 anni. 

Inghilterra

Elisabetta era figlia di Enrico VIII Tudor e Anna Bolena. In gioventù era stata allontanata come figlia illegittima ,ma poi in seguito a una riconciliazione fu reinserita nella linea di successione dal padre .                    

Venne anche confinata, per un periodo ,nella Torre di Londra , poiché la sorellastra, Maria la Sanguinaria,  quando salì al trono d’Inghilterra nel 1553 ne temeva la popolarità.

1558: Salì al trono d’Inghilterra come Elisabetta I. La regina aveva 25 anni ,aveva ricevuto un’educazione di stampo umanistico e conosceva diverse lingue e il latino e greco.                                                                                          

Il suo fu un regno molto lungo (1558-1603).                                  

Nei primi anni del suo regno la giovane regina dovette affrontare la rivolta in Scozia nel 1559 e rinunciare a Calais, l’avamposto sul continente.  

Impose il potere della Chiesa anglicana ma non fece mai perseguitare né i cattolici ,né i puritani , nè i calvinisti durante il suo regno.

Il rapporto tra Elisabetta I e Maria Stuart

Maria Stuart regina di Scozia era cugina della regina Elisabetta I. Sospettata di aver fatto assassinare il marito ,fuggì in Inghilterra per chiedere aiuto alla cugina. Elisabetta I la fece imprigionare per vent’anni.          

Maria Stuart fu in seguito processata e condannata alla decapitazione (1587) poiché era stata sospettata di ambire alla corona e di aver appoggiato per questo motivo complotti dei cattolici a danno di Elisabetta.

Alla morte di Maria Stuart ,Filippo II di Spagna ebbe la scusa che cercava per incominciare una guerra all’Inghilterra: Filippo II  ambiva  da molto tempo al trono inglese. La sua Invincibile Armada fu però duramente sconfitta dall’Inghilterra .

1603: Muore Elisabetta I. Siccome Elisabetta I non si sposò mai e non ebbe figli ,alla sua morte il trono d’Inghilterra andò proprio a Giacomo I Stuart ,il figlio della cugina che aveva fatto giustiziare, Maria Stuart.           

                                      

Pubblicato da cinziablackgore

I love drawing and painting inspired by great works of art, actors and musicians. I like watching movies and listening music.

Una opinione su "Francia, Spagna e Inghilterra nella seconda metà del 500"

I commenti sono chiusi.

MAESTRAMARTINA

Mai dire farò, ma fare

Pensieri Parole e Poesie

Sono una donna libera. Nel mio blog farete un viaggio lungo e profondo nei pensieri della mente del cuore e dell anima.

Solorecensioni

... ma senza prendersi troppo sul serio

Racconti brevi di vita quotidiana ( spero allegri ed umoristici) aforismi pensieri idee di un allegro pessimista

Guai a prendersi troppo sul serio. Racconti allegri pensieri idee di un allegro pessimista

Fossil Lady

Eager to share my fascination with fossils

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

Centoquarantadue

Siamo in due, ci divertiamo a condividere i pensieri e a trasformarli in parole

La cupa voliera del Conte Gracula

Scegli un trespolo e accomodati: parliamo di storie!

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

THE MESS OF THE WRITER

If you're not italian, you have the possibility to translate all the articles in your own language, clicking on the option at the end of the home page of the blog.

Pensiero Profondo 42

La vita, l'universo e tutto quanto.

Chest of Tales

The core of all life is a limitless chest of tales

Chez moi

"Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere" Charles Baudelaire 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: