Biografia di Ugo Foscolo


Niccolò Ugo Foscolo nacque a Zante, un’isola greca del mar Ionio: il padre era un medico veneziano e la madre Diamantina Spathis era greca. Nel 1785 la famiglia si trasferì a Spalato . Quando il padre Andrea morì, Foscolo e la madre si trasferirono (nel 1792) a Venezia: qui il giovane Ugo frequentò la scuolaContinua a leggere “Biografia di Ugo Foscolo”

Commento a I Sepolcri di Ugo Foscolo


Contesto storico Tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento quello delle sepolture era un tema ricorrente. Vari autori vi si cimentarono come l’inglese James Harvey, Edward Young e Thomas Gray. I poeti furono ispirati dal ritrovamento delle città sepolte di Pompei ed Ercolano avvenute alla fine del settecento e cominciarono a farsi domande sullaContinua a leggere “Commento a I Sepolcri di Ugo Foscolo”

MAESTRAMARTINA

Mai dire farò, ma fare

Pensieri Parole e Poesie

Sono una donna libera. Nel mio blog farete un viaggio lungo e profondo nei pensieri della mente del cuore e dell anima.

Solorecensioni

... ma senza prendersi troppo sul serio

Racconti brevi di vita quotidiana ( spero allegri ed umoristici) aforismi pensieri idee di un allegro pessimista

Guai a prendersi troppo sul serio. Racconti allegri pensieri idee di un allegro pessimista

Fossil Lady

Eager to share my fascination with fossils

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

Centoquarantadue

Siamo in due, ci divertiamo a condividere i pensieri e a trasformarli in parole

La cupa voliera del Conte Gracula

Scegli un trespolo e accomodati: parliamo di storie!

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

THE MESS OF THE WRITER

If you're not italian, you have the possibility to translate all the articles in your own language, clicking on the option at the end of the home page of the blog.

Pensiero Profondo 42

La vita, l'universo e tutto quanto.

Chest of Tales

The core of all life is a limitless chest of tales

Chez moi

"Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere" Charles Baudelaire 

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito